LA PROFESSIONE DI NATUROPATA CON DIPLOMA FEDERALE, SPECIALIZZAZIONE IN MTC

Vi accompagniamo lungo il percorso professionale di MTC

I terapeuti di MTC con attestato professionale federale sono specialisti certificati che fanno parte del sistema sanitario svizzero.

Cos’è la MTC?

La Medicina Tradizionale Cinese (MTC) è un vasto sistema medico nato e sviluppatosi in Cina 2500 anni fa. Contrariamente all’approccio tipico della medicina occidentale ‒ in cui il trattamento si basa sul sintomo – la MTC offre una visione olistica e funzionale della malattia, della quale si ricercano le cause, ossia le radici della patogenesi. Nella MTC la salute dell’individuo è legata all’equilibrio tra due forze opposte, lo Yin e lo Yang, e al libero scorrere del “Qi”, il flusso energetico. Se Yin e Yang sono in equilibrio, il corpo e la mente sono sani.

Appartengono alla MTC le seguenti metodiche:

Guidare l’energia

L’ agopuntura influenza le funzioni dell’organismo in modo mirato agendo su punti specifici posti sulla superficie corporea. L’inserimento a diverse profondità di aghi in corrispondenza degli oltre 360 punti di agopuntura porta equilibrio nella circolazione del Qi e regola determinati sistemi organici.

Accade raramente che l’infissione di aghi sia dolorosa; il paziente percepisce una lieve sensazione di “pelle che tira”, o una impercettibile scossa nell’istante in cui si raggiunge il punto ricercato.

Esistono varie forme terapeutiche basate sull’agopuntura:

L’ elettroagopuntura lavora con impulsi elettrici molto deboli trasmessi all’organismo mediante gli aghi.

Nella agopuntura laser la stimolazione dei punti di agopuntura avviene mediante laser medico invece che con gli aghi. In questo modo il procedimento diventa del tutto indolore – tale metodica viene infatti utilizzata con bambini e adulti particolarmente sensibili al dolore.

La moxibustione consiste nel riscaldare i punti di agopuntura bruciando foglie secche di artemisia vulgaris, detta anche lana di moxa. L’artemisia è una pianta curativa diffusa in Asia e in Europa. Per riscaldare un punto di agopuntura si possono inoltre utilizzare delle foglie di artemisia avvolte intorno a bastoncini, i cosiddetti sigari di moxa.

Con la coppettazione si stimolano i Meridiani mediante l’uso di coppette di vetro. Questa pratica terapeutica è particolarmente adatta al trattamento degli strati esterni come muscoli e pelle.

L’aiuto di una mano esperta

Il Tuina è il massaggio tradizionale cinese. È particolarmente efficace nel trattamento di disturbi dell’apparato locomotore nonché in caso di problemi come artrosi, sequele di ictus, ferite o tensioni muscolari. Il Tuina si serve principalmente di particolari tecniche manuali e manipolatorie come lisciare, sfregare, premere, strofinare, picchiettare, tamburellare, nonché della tecnica della vibrazione. Le varie tecniche di massaggio del Tuina vengono inoltre utilizzate per ristabilire l’equilibrio in caso di disarmonie interne. Un ampio spettro di applicazione di una particolare forma di Tuina si ha in pediatria. Il Tuina pediatrico consente il trattamento efficace di numerosi quadri clinici, senza richiedere l’intervento di aghi di agopuntura o di terapie farmacologiche.

Il segreto delle miscele: la farmacoterapia cinese

Nella farmacopea cinese vengono utilizzate sostanze vegetali, animali e minerali; tuttavia i principi attivi vegetali sono preponderanti. I farmaci impiegati in MTC non sono prettamente “cinesi” poiché le loro componenti non si trovano soltanto in Cina. Infatti, molte erbe importanti per la MTC crescono anche alle nostre latitudini. Un farmaco è considerato “cinese” perché, secondo le teorie fondanti della MTC, possiede delle proprietà curative specifiche (sono importanti il gusto, la temperatura e l’entrata nei Canali). Alcuni tra i circa 5000 farmaci conosciuti e documentati furono importati in Cina già in epoca antica. In Svizzera, alcuni terapeuti di MTC impiegano deliberatamente piante curative occidentali classificate secondo criteri cinesi.

Sotto forma di tè, compressa o estratto

I 400 farmaci cinesi maggiormente utilizzati sono prescritti sotto forma di preparati complessi, le cui componenti vengono finemente armonizzate per adattarsi meglio al singolo paziente. Nell’antica Cina le erbe erano impiegate sotto forma di decotto, equivalente al tè che si prepara quotidianamente. Quando però si trattava di preparazioni toniche (ricostituenti), gli ingredienti venivano immersi nell’alcol, oppure somministrati sotto forma di pillole con aggiunta di miele. Attualmente, in Svizzera si impiegano principalmente decotti e moderne forme di somministrazione come granuli, compresse ed estratti alcolici. La terapia farmacologica cinese viene spesso abbinata all’agopuntura.

Anche il Qi va preso per la gola

Già agli albori della MTC, l’alimentazione e le abitudini del singolo individuo hanno svolto un ruolo importante ai fini del trattamento terapeutico. La dottrina alimentare in Medicina Tradizionale Cinese è altrettanto significativa quanto la terapia farmacologica o l’agopuntura.

Come per la farmacopea, tutti gli alimenti sono classificati in base alle proprietà energetiche (la temperatura – rinfrescante, riscaldante o neutra) e al gusto (amaro, dolce, piccante, salato, acido). Nell’alimentazione, i vari nutrienti sono inoltre classificati in base alle Cinque fasi di trasformazione (Fuoco, Terra, Metallo, Acqua o Legno).

L’energetica viene adeguata non solo alla malattia o alla costituzione del paziente, bensì anche alla stagione. Così, in inverno, spezie e cibi riscaldanti come zuppe, verdura di stagione e cannella sono più indicati rispetto ad alimenti estivi rinfrescanti come insalata e yogurt. Sebbene la cucina cinese tenga conto di molti principi della scuola alimentare locale, la terapia nutrizionale di MTC non esige il consumo di vivande cinesi.

La dietetica adatta la alimentazione del singolo alla diagnosi di MTC e al quadro di disarmonia che ne emerge. Al paziente vengono proposti programmi alimentari concreti, con modificazioni dell’alimentazione quotidiana che tengano inoltre conto del tipo di preparazione dei vari piatti. Si evitano i cambiamenti drastici o le diete monotone, poiché il principio olistico su cui si fonda la medicina cinese prevede che l’alimentazione sia il più variata possibile.

Il segreto delle miscele

la fitoterapia occidentale secondo la MTC utilizza le erbe medicinali classiche diffuse in Occidente, cioè farmaci da lungo tempo disponibili nelle nostre farmacie e drogherie. La prescrizione si effettua quasi secondo gli stessi principi della terapia farmacologica cinese. Già nell’antichità, farmacologi come Galeno, Dioscoride e Ippocrate avevano descritto gli effetti delle piante curative occidentali dal punto di vista gustativo, termico ed energetico. I documenti mostrano dei chiari paralleli con le descrizioni dei farmaci cinesi.

L’impostazione basata sulle radici tradizionali orientali, così come su quelle occidentali, viene preservata da molti decenni nel settore della naturopatia. La fitoterapia occidentale secondo la MTC è ormai una forma terapeutica collaudata. Le piante curative vengono analizzate secondo criteri scientifici occidentali atti a verificarne origine, impurità, tossicità, effetti collaterali e sicurezza; gli effetti vengono osservati su persone di cultura occidentale. Tutto ciò, tenendo conto dell’importanza crescente di aspetti economici ed ecologici legati alla coltivazione di piante locali.

La fitoterapia occidentale secondo i principi della MTC costituisce un fondamento importante della medicina alternativa e viene spesso applicata in combinazione con altre metodiche di Medicina Tradizionale Cinese come l’agopuntura, il Tuina e la dietetica.

Smallteaserbox10

Il diploma EPS

Naturopata con diploma federale in MTC – specializzazione in

  • Agopuntura/Tuina
  • Terapia farmacologica cinese
Smallteaserbox11

Il diploma APS-MTC

Soci A con diploma della Associazione Professionale Svizzera di MTC
Agopuntura / Erbalistica / Tuina / Dietetica / Farmacopea occidentale secondo la MTC

Smallteaserbox8

Scuole / formazione continua

Scuole riconosciute di Medicina Tradizionale Cinese e medicina convenzionale

Smallteaserbox14

Nella vita professionale

Informazioni relative all’apertura di uno studio e offerte di lavoro nel sistema sanitario svizzero